21 marzo 2017

Biscotti di frolla montata alle mandorle ... e decisione presa!


Sogna ciò che ti va,  vai dove vuoi
 sii ciò che vuoi essere
 perché hai solo una vita 
e una sola possibilità
 di fare le cose, che vuoi fare. 
(Paulo Coelho)


Tutti intorno a me mi dicevano che era la cosa giusta da fare, che non dovevo far vincere i sentimenti, che era più logico vendere … che bisogna aver coraggio e troncare con il passato. Facile a dirsi, ma io sono una sentimentale e in quella casa, estate dopo estate, mia figlia ha trascorso i suoi primi vent’anni …una casa fatta solo di ricordi felici come solo una abitazione vacanziera può essere. Le grandi cene in giardino con mio padre e mio suocero davanti al barbecue … mia nipote che correva in triciclo, mia figlia che sguazzava felice in piscina schizzando ovunque, mia suocera che preparava per tutti la parmigiana di melanzane … mio fratello addormentato sull’amaca … le feste di ferragosto con gli amici … Però la vita è in evoluzione costante, i figli crescono, le persone cambiano, molte purtroppo non ci sono più … cambiano i desideri … e le grandi case sono sempre più vuote, ma in compenso le tasse aumentano….e non ha senso mantenere una casa, per aprirla solo due o tre settimane all’anno. Per la mia famiglia era una decisione presa, mio marito e mia figlia sono due super razionali per cui per loro la logica batte il cuore, ma per me … io sono diversa … io sono cuore … stomaco … istinto … Mi sono isolata, mi sono allontana anche dai social e dal blog, ho regalato a me stessa … tempo. E’ come se in questa settimana avessi spento tutto intorno a me, avevo bisogno di stare solo con me stessa … ho passeggiato tanto, riflettuto tanto … e finalmente il mio cuore ha capito e il mio cervello ha deciso. La casa del mare si vende, perché quei muri non servono più, non ci sono più bimbi piccoli che corrono in giardino e passano le ore in spiaggia con secchiello e paletta, non ci sono più nonni che con piacere si prendono cura del giardino andandoci anche quando tu non puoi … ora si paga il giardiniere tutto l’anno, non c’è più la voglia durante il week end di rifugiarsi in quella bianca casa, ora dopo una settimana di università o di lavoro si ha voglia di una cenetta con gli amici, di un teatro o semplicemente di non trovarsi bloccati nel traffico per tre ore! Non certo a cuor leggero,  ma come spesso accade per le mie decisioni più sofferte, davanti ad un buon tè accompagnato dai dei golosi biscottini, ho deciso ed ora mi sento più leggera perché so di aver fatto la scelta più saggia, venderò quelle mura che sicuramente faranno la felicità di un’altra famiglia e terrò per sempre stretti nel mio cuore tutti i suoi ricordi …. 



Ingredienti 
Per circa  30 biscotti

200 gr di farina 00
50 gr di farina di mandorle
160 gr burro 
90 gr di zucchero a velo
1 uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per decorare 
cioccolato fondente q.b.



Procedimento
Mettete fuori dal frigo un' ora prima di iniziare la preparazione sia il burro che l'uovo, entrambi dovranno essere a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo il burro dovrebbe essere diventato  morbidissimo, a questo punto montatelo con lo zucchero in una planetaria o con la frusta elettrica per circa 10 minuti, cioè fino a quando il composto sarà diventato spumoso e omogeneo. Unite l’uovo, leggermente battuto e quando sarà ben assorbito, aggiungete  la vaniglia e le  farine. L'impasto finale risulterà piuttosto morbido. A questo punto, per formare i biscotti,  potrete utilizzare a vostro piacimento o la sac-a-poche o la sparabiscotti. Io ho utilizzato quest'ultima. Nel caso anche voi decideste di utilizzare la sparabiscotti ricordatevi di non utilizzare la carta forno per foderare le teglie. Una volta formati tutti i biscotti, metteteli 5 minuti in frigorifero prima di infornarli, manterranno meglio la forma. Cuocete, in forno già caldo a 170° per circa 15 minuti, facendo attenzione a non scurirli troppo. Lasciateli raffreddare e poi decorateli con del cioccolato fondente precedentemente sciolto a bagno maria. Una volta che il cioccolato si sarà solidificato, potrete gustarli o conservarli nella classica scatola di latta, dove manterranno intatta la loro fragranza  per almeno 8/10 giorni.  
Buon appetito!





Buona vita
e alla prossima ricetta!







64 commenti:

  1. Cara Alice, i biscotti per me sono quelli che mi lascio subito conquistare,perché mi piacciono tanto.
    Ciao e buon San Giuseppe con la festa di tutti i papà, un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vuoi passa da me allora, biscotti appena sfornati ne trovi sempre!

      Elimina
  2. sapessi quanto ti capisco....mi trovo nella stessa situazione....troppo dolore lasciarla ad altri...troppo complicato e oneroso mantenerla...hai fatto bene e penso che, prima o poi, riuscirò a farlo anch'io. auguri mia cara e consoliamoci con questi deliziosi biscotti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai colto nel segno, il problema delle case fuori è proprio mantenerle, non solo economicamente!

      Elimina
  3. Ci sono decisioni difficili , ma per fortuna abbiamo foto e ricordi che ci aiutano a non dimenticare il passato .
    Buoni i tuoi biscotti ideali per coccolarci insieme ad una tazza di tè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione i ricordi rimarranno indelebili per sempre!

      Elimina
  4. Li ho preparati questa mattina per mio nonno...per festeggiare la festa del papà ma senza farina di mandorle. Da provare. Per la tua decisione...sicuramente il tuo cuore ti ha indicato la strada, immagino sia stata davvero una decisione molto sofferta ma è vero quel che dici, la vita è fatta anche di cambiamenti e bisogna saperli accettare. I ricordi, invece, quelli restano per sempre nel cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto sofferta, soprattutto perchè avevo paura di pentirmi, ma ormai era diventato troppo faticosa e onerosa da mantenere.

      Elimina
  5. Avete fatto bene, immagino la pesantezza della decisione ma poi si, la ragione vince e si fa quello che si deve con serenità!
    Questi biscotti sono splendidi!!
    Un abbraccio e buon inizio settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoro buona settimana anche a te!

      Elimina
  6. capisco la tua sofferenza,quando abbiamo dovuto vendere la casa in montagna perchè troppo distante da dove ci siamo trasferiti ho sofferto ma era giusto così adsspo mi amnca mene ricordo i momenti belli trascorsi ma comunque non ci sarei più potrta andare,hai fatto bene,buoni i biscottini con il tè fantastici per decidere e fare scelte importanti,felice serata e buon inizio settimana,un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella mia scelta infatti ha contato anche la distanza e il traffico aumentato a dismisura negli ultimi anni su quella direttrice!

      Elimina
  7. Hai preso la decisione giusta <3
    Complimenti per questi deliziosi biscotti!

    RispondiElimina
  8. I ricordi e gli affetti restano immutati perché sono nel cuore, le mura bianche riscalderanno ancora :-)
    I tuoi deliziosi i biscottini aiutano anche a rincuorarsi, un abbraccio, a presto ....

    RispondiElimina
  9. Sono delle decisioni difficili perchè è come dare via un pezzo della propria vita, difficile non legarsi alle cose, per me impossibile, fa male ma se hai difficoltà a gestirla va bene cosi, valuta se magari e il caso di poterla dare solo in affitto, grazie dei biscotti e tutta la mia comprensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo provato ad affitarla ma nella zona sarà per colpa della crisi ma le richieste di affitto sono molo calate.

      Elimina
  10. ci sono passata anni fa ed è stato doloroso anche perchè ho dovuto vuotare la casa da tantissimi oggetti utili/inutili, tutti con una storia...Adesso a distanza di anni sono felice di aver venduto e di aver girato pagina, sto già progettando altro...Passami un biscottino, ho bisogno di dolcezza, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco quello è un altro mega problema ...vuotare la casa !

      Elimina
  11. love these biscottis ! look bellisimi !

    RispondiElimina
  12. Sono come te, mi affeziono alle persone e alle cose e staccarmene è sempre difficile. Alla fine una decisione va presa e vedrai che presto ti convincerai che è stata la scelta migliore...tanti bei ricordi non ti abbandoneranno e saranno sempre con te, a ricordarti belle cose e momenti felici....
    Questi dolcetti sono golosi e terapeutici, ti aiuteranno a vedere le cose in maniera più serena, vedrai!
    Ti abbraccio forte e ti auguro una serena settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora ancora cerco di convincermene ! Grazie tesoro e buona settimana anche a te!

      Elimina
  13. Tesoor penso che hai fatto la scelta giusta...magari ci lascerai un pezzetto di cuore ma a volte bisogna essere realisti. Come te cara, davanti ad una tazza di tè e dei biscotti tutto passa!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  14. Ti capisco benissimo, sto vivendo una situazione simile con la casa di mia zia, e confesso di non essere ancora riuscita a staccarmene anche se oramai è vuota e chiusa. Io sono una persona moooolto razionale ma quando ci entro mi vengono in mente così tanti bei ricordi che mi fanno tentennare dalla decisione che so che razionalmente sarebbe giusto prendere. Chissà forse mi servirebbe veramente una tazza di buon tè accompagnato da questi biscottini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valuta attentamente, anche economicamente, se per te vendere sia la scelta giusta, magari potresti affittarla.

      Elimina
  15. Che tenerezza questo post...Quei ricordi rimarranno impressi indelebilmente, nessuna vendita te li potrà portare via. E che bontà questi biscotti...secondo me han davvero contribuito a farti prendere la decisione giusta!

    RispondiElimina
  16. Le decisioni difficili avvengono nella vita di tutti ma l'importante è saper prendere la scelta giusta, per noi stessi e per le persone che ci sono vicine!
    I biscotti hanno un ottimo aspetto, saranno buonissimi!
    Mi iscrivo tra le tue lettrici fisse e mi farebbe molto piacere averti tra le mie! Un bacio

    http://sabriellee.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. Comprendo cosa intendi anche io sono come te, è difficile staccarsi dagli ambienti in cui siamo stati felici.
    Prendo idealmente un biscottino.

    RispondiElimina
  18. io son come te, e come te mi sarei presa del tempo per me per pensare, riflettere e arrivare un dunque con i miei tempi, i miei ritmi! i ricordi restano sempre con te, e io mi prenderei qualche biscottino, baci

    RispondiElimina
  19. Cara alice, che difficile riuscire a conciliare cuore e ragione. Io ancora non ci sono riuscita a far prevalere la saggezza. Deliziosi i tuoi biscottini. Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro e buona settimana anche a te!

      Elimina
  20. Come ti capisco....anche per me è una vera sofferenza staccarmi dalle mie cose. Una scelta sicuramente difficile e sofferta ma giusta, hai lasciato un pezzo della tua vita ma per fortuna il cuore è grande e riesce a ricordare tutto, specie le cose belle!!!
    I tuoi biscotti sono una coccola così golosa che puoi guardare al nuovo con molto più entusiasmo!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Staccarsi dalle cose per una sentimentale come me è difficilissimo, ma a volte non c'è via d'uscita alternativa purtroppo.

      Elimina
  21. Le decisioni che implicano una vita di ricordi sono sempre difficili da prendere. Non so dove si trova questa casa ne dove vivi tu ma, la casa al mare pur vivendo in una città di mare è stato sempre il mio sogno. Mi permetto e mi scuso se dico che io l'avrei affittata per un domani ritirarmi in un posto che immagino bellissimo e probabilmente molto riposante. Scusami tanti per questo mio personale commento e aggiungo hi fatto benissimo sono decisioni sofferte ma una volta prese ti rapacificano con la vita. Buoni i biscottini e buona vita a te. Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se guardo al futuro mi immagino una vecchiaia, spero serena, con mio marito mentre mia figlia come è giusto che sia vivrà la sua vita chissà dove. Mantenere la casa per la nostra pensione sarebbe stato assurdo, puoi immaginare due sole persone in 250 mq di casa più mega giardino? No caso mai ce ne compreremo un'altra più ridimensionata e magari anche più vicina.

      Elimina
  22. Alice, immagino che non sia stata x niente una decisione facile...pensa che quei bei ricordi rimarranno sempre nel tuo cuore e con i soldini guadagnati dalla vendita te ne potrai fare di nuovi, magari con qualche vacanza in più durante l'anno ^_^
    Un biscottino di questi sono certa che ti avranno fatto tornare il sorriso <3
    Buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  23. Immagino non sia per nulla facile vendere una casa legata a così tanti ricordi felici, però è anche vero che le tasse e le spese di manutenzione sono così tante che alla fine un bene così caro può diventare un fardello. La casa puoi venderla, ma i bei ricordi non potrà toglierteli mai nessuno! Ottimi i tuoi biscottini! Un bacione

    RispondiElimina
  24. capisco bene come non sia stata una decisione facile. è successo lo stesso con la casa dei miei nonni: troppo doloroso metterla in vendita ma troppo oneroso continuare a sostenerne le spese per la manutenzione.
    sono sicura che hai fatto la cosa giusta: la casa non ci sarà più ma i bei ricordi dei giorni trascorsi lì al mare, quelli nessuno potrà portarli via, mai :)
    ti rubo un biscottino, stasera ho proprio bisogno di una dolce coccola.
    un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  25. Prendere decisioni così importanti penso che sia molto difficile e immagino la tua pena.
    Hai fatto bene a prenderti del tempo e anche ad addolcire la decisione con questi deliziosi biscottini ^_^
    Un bacio grande.

    RispondiElimina
  26. E' stata una scelta davvero difficile. Ma fortunatamente tutto resterà indelebile nel tuo cuore e nella tua mente, in modo che anche fra molti anni potrai rivivere in te quei bei momenti. Anche per me è arrivato il momento di prendere una decisione importante, ma come al solito la testa dice una cosa e il cuore e la pancia ne dicono un'altra. E a decisione scelta spero di sentire quella leggerezza di cui parli, sapendo di aver fatto la scelta giusta. I biscotti sono meravigliosi non c'è bisogno di aggiungere altro. Un abbraccio forte cara

    RispondiElimina
  27. Io invece ho risolto andando ad abitarci, ma capisco che non sempre è possibile. Deliziosi questi biscottini. Un bacione e buona giornata.

    RispondiElimina
  28. Grazie per i biscottini e per averci fatto partecipi ad uno stato d'animo che comprendo fino in fondo... Un abbraccio.
    Eleni

    RispondiElimina
  29. Ciao Esme, ho il tuo stesso problema e mi chiedo fino a quando potrò tenerla, visto che in questo Paese siamo tartassati e non si può più vivere tranquillamente, ho i miei figli e nipotini che ogni anno vengono dal nord per andarci al mare e godersi questo posticino meraviglioso che ho! E' una decisione che sto valutando anch'io...! Che delizia i tuoi biscottini di frolla, belli anche da vedere! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  30. Una decisione è presa. Venderai casa ma i tuoi ricordi restano.
    Bellissimi i tuoi biscottini. Poi alle mandorle li adoro.
    Baci

    RispondiElimina
  31. Hai ragione. Non è facile staccarsi anche dai luoghi ai quali leghiamo i nostri ricordi. Però le cose cambiano e se il cuore ci dice una cosa, bisogna anche fare i conti con la realtà che cambia e prendere delle decisioni. I ricordi tanto non ce li leverà mai nessuno. E soprattutto non bisogna pentirsene, perché se una scelta viene fatta, vuol dire che era quella giusta in quel momento.
    I biscotti aiutano, senz'altro :-)

    Fabio

    RispondiElimina
  32. Cara Alice comprendo il tuo voler essere distaccata per poter meglio prendere la decisione... E sono felice che nella serenità tu abbia fatto la scelta migliore per voi, ricorderete momenti felici e indimenticabili che nessuno mai vi toglierà.... Ma ora passiamo a questi biscottini deliziosi che mi piacciono da impazzire ho giusto la sparabiscotti da utilizzare :-) un bacione

    RispondiElimina
  33. noooooooo io ti invidiavo (nel senso buono) quando te ne andavi nella casa al mare.
    no non venderla!

    RispondiElimina
  34. Bellissimi i tuoi biscotti, molto invitanti!!!

    RispondiElimina
  35. Tesoro come ti capisco!!è un pò come la mia casa ora,solo che io ci vivo e la nostalgia dei ricordi è sempre presente.Ma come hai detto tu la vita è in continua evoluzione.
    La prossima volta che devo prendere una decisione importante lo farò davanti a una bella tazza di thè e i tuoi deliziosi biscotti!
    Un bacio

    RispondiElimina
  36. Non oso immaginare la difficoltà di questa decisione.. però vedrai, i ricordi resteranno intatti, perché non sono in quella casa bensì nel tuo cuore!
    Sei una donna davvero splendida, e adoro farti compagnia qui assaggiando questi incantevoli biscotti e pensando a tutte le cose belle che ci sono state e a quelle che verranno..

    RispondiElimina
  37. i biscotti saranno ottimi! E, quanto alla questione casa... sono come te! Ti capisco!
    Buona giornata, Luisa

    RispondiElimina
  38. Ciao Alice, che bel racconto. Ti capisco perfettamente, la vita cambia e alcune decisioni sono tanto sofferte. Nessuno potrà toglierti i tuoi bellissimi ricordi e in qualche modo quella casa rimarrà sempre tua. I tuoi biscotti sono deliziosi, condivido la tua passione per il thè, aiuta a riflettere in silenzio. Baci.

    RispondiElimina
  39. con queste riflessioni hai toccato un nervo scoperto...nel mio caso era la casa in montagna, venduta ormai anni fa, 18 anni fa...però sai talvolta ci passo davanti, vedo chi ci abita ora ma la sento comunque casa mia, lì ho ricordi confusi, quelli che una bambina di 5 anni può avere ma un mio piccolo grande sogno è quello di poterla ricomprare un giorno...
    deliziosi questi biscotti, sicuramente sollevano il morale!

    RispondiElimina
  40. Cara Ali mi sono commossa dalle tue parole, perché in verità dai tuoi ricordi, son fuoriusciti i miei per la casa in montagna che mio padre dopo quasi 15 anni, vendette. Io ancora ci penso, tutti quei ricordi sono qui nel mio cuore, ancora ferito per non poter più rifugiarmi in quelle mura che per tanti giorni mi ha reso felice, spensierata nella mia età adolescenziale. Certo la decisione è stata difficile, e sicuramente l'avrai presa soppesando i pro e i contro, ma rimane sempre quella lieve malinconia anche solo a parlarne, perciò ti capisco, anche se questo biscottino potrà alleviare, in parte, il dolore del distacco.
    Vale

    RispondiElimina
  41. Io dico sempre che anche gli oggetti hanno un'anima, ovvero quella di chi li possiede ed anche una casa vive e cresce con noi, con le gioie e dolori che accompagnano la vita di ognuno di noi, pertanto quando bisogna separarsi da qualcosa, la decisione non è mai facile. Hai fatto la scelta saggia e sarai serena perchè sai che altre anime e cuori batteranno in quella casa che si riempirà di ciò che da tempo mancava. Risate, schiamazzi, gioia e felicità :) Complimenti sia per la decisione presa che per questi fantastici biscottini :)

    RispondiElimina
  42. Ti capisco proprio tanto, vendere una casa dove si è stati felici, dove si è cresciuti, dove ogni angolino ha qualcosa da raccontare e ricordare non è assolutamente facile ed è assai doloroso! L'importante è che tu sia convinta della tua scelta, in completa serenità con te stessa e con i tuoi cari per poter vivere meglio nel presente e non vedere la casa dei ricordi che anno dopo anno si degrada, perchè mi sono resa conto che le case hanno un'anima e quando non viene più nutrita da chi ci ha vissuto la casa tende a lasciarsi andare, a degradarsi ed è un peccato osservare tutto ciò! Gradisco volentieri uno di questi delicatissimi biscottini! Un abbraccione

    RispondiElimina